Sede Legale: C/O CESVOL, Via Montefiorino 12/C, 05100 Terni - Italia

Chi Siamo

Benvenuto/a! COMIP, “CHILDREN OF MENTALLY ILL PARENTS – Associazione di Promozione Sociale”, è la prima associazione italiana creata da e per i figli di genitori con disturbo psichico. Se sei capitato/a qui forse è perché tua mamma o tuo papà soffrono di una malattia mentale. O forse conosci qualcuno che sta vivendo o ha vissuto questa situazione. 

Siamo nati da poco come associazione, ma abbiamo già molta esperienza e tanta voglia di cambiare le cose. Soprattutto di creare uno spazio tutto nostro in cui poter parlare di cosa voglia dire avere uno o entrambi i genitori affetti da una malattia mentale. Uno spazio in cui incominciare a far uscire dall’invisibilità un dolore spesso nascosto. In cui costruire, insieme, strategie per far nascere sul territorio reti di supporto concrete per figli di genitori con disturbo psichico (bambini, adolescenti, giovani adulti, adulti) e famiglie.

Nel frattempo gestiamo un gruppo di auto mutuo aiuto online riservato esclusivamente ai figli. Contattaci per sapere come iscriverti.

Cosa Facciamo

Ci poniamo come obiettivi di:

– dare ai giovani caregiver figli di genitori con disturbo psichico una voce istituzionale per poter esprimere le proprie istanze

– contribuire a fare luce su questo fenomeno ancora sommerso in Italia 

– dare ai giovani caregiver figli di genitori con disturbo psichico un ruolo attivo per partecipare da protagonisti

– promuovere e favorire la prevenzione nella salute mentale e la lotta allo stigma

– promuovere e favorire il benessere psicofisico e materiale dei giovani caregiver figli di genitori con disturbo psichico e delle loro famiglie, nonché delle generazioni future

– adoperarci con particolare riguardo in favore dei giovani caregiver figli di genitori che non sono in trattamento e/o rifiutano le cure e che, per questo, sono ancora più invisibili ed a rischio di non ricevere alcun supporto.

Partecipa

Vuoi contribuire? Puoi candidarti come volontario/a o proporci di partecipare a un evento, compilando il form alla pagina Contattaci. 

Oppure puoi fare una donazione. Anche simbolica. Come vuoi tu!

UNA SFIDA PAZZESCA – COMIP INCONTRA GLI STUDENTI!

Organizzatori: Comune di Latina

Relatori:  Stefania Buoni, Gaia Cusini e Carlo Miccio – COMIP – Figli Di Genitori Con Un Disturbo Mentale; Santo Rullo, Enrico Zanchini e i campioni del mondo della Nazionale Italiana “Crazy for Football”

 

}}

Data: 13 Maggio 2019

Luogo: LATINA, I.I.S. Marconi, Via Reno.

VIENI A CONOSCERCI!
27 APRILE 2019, ROMA, Obelisco di Piazza del Popolo – ITALIA
<<Le Donne in Cammino per la Terra>>
Sarà un cammino di parole e storie ispiratrici per raccontare le donne dalla Roma antica al secondo dopoguerra, dal Medioevo al Rinascimento, dal Risorgimento alla Roma del boom economico eroine della grande Storia, ma anche figure rimaste fuori dalla ribalta della notorietà, impegnate nella politica o nel sociale, artiste, letterate, attrici, cortigiane. Sante e streghe. Frammenti di una storia al femminile di coloro che hanno lasciato una traccia indelebile e, sfidando la cultura maschile di un tempo, hanno contribuito a rendere unica Roma.
Dalle ore 09:30 alle 13:30 con arrivo al Villaggio per la Terra a Villa Borghese.
Days
Hours
Minutes
Seconds

Progetto “Quando Mamma O Papà Hanno Qualcosa Che Non Va”

Organizzatori: COMIP – CHILDREN OF MENTALLY ILL PARENTS – Associazione di Promozione Sociale

Con il contributo di: Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza

 

}}

Durata: Da dicembre 2018 a dicembre 2019

Luogo: Scuole superiori, scuole medie (classi terze) e/o altre realtà (case famiglia, centri parrocchiali) o enti/associazioni che lavorano con i minori e le loro famiglie

Dal 6 febbraio 2019 abbiamo lanciato su GoFundMe la campagna di crowdfunding AIUTIAMO STEFANIA! per sostenere il nostro progetto “Quando Mamma o Papà Hanno Qualcosa Che Non Va”, che lo scorso 21 dicembre 2018 ha ottenuto il patrocinio di AGIA, l’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza“.

Il nostro obiettivo è donare copie della nostra miniguida alla sopravvivenza per figli di genitori che soffrono di un problema di salute mentale alle biblioteche scolastiche e cittadine (e non solo) di tutta Italia. E incontrare insegnanti e studenti per aprire un dialogo sereno e positivo sull’importanza di parlare di salute mentale e prevenzione, facendolo dal punto di vista di ‘giovani caregiver’, figli che si sono confrontati con la sofferenza psichica dei propri genitori.

Desideriamo farlo da protagonisti, agenti attivi di cambiamento, ‘esperti per esperienza’.  Per raccontare, oltre al dolore, la forza della nostra resilienza e per trasformare la solitudine in condivisione e partecipazione. Per far sapere a ragazzi e genitori che non sono soli! E per costruire insieme un futuro migliore.

Guarda il VIDEO APPELLO di Stefania, la nostra presidente.

Richiedi la tua copia del libro “Quando Mamma o Papà Hanno Qualcosa Che Non Va – miniguida alla sopravvivenza per figli di genitori con un disturbo mentale” di Stefania Buoni facendo una donazione qui.

Il VIDEO APPELLO ti ha colpito? Vai su GOFUNDME e sostieni il nostro progetto per aiutarci a portarlo a tutti i ragazzi e le ragazze d’Italia! Ogni contributo, piccolo o grande, può fare la differenza. Insieme possiamo farcela!

COMIP A BRUXELLES!

Meeting al Parlamento Europeo “Young carers – challenges and solutions”

Organizzatori: Eurocarers, European Parliament Informal Carers Interest Group 

Speakers: Stefania Buoni, Italia, presidente e fondatrice COMIP; Kirsi Hokkila, Finland, Project manager ALISA-project; Saul Becker, University of Sussex; Margaret Tuite, Coordinator for the rights of the child, European Commission DG JUST

}}

Data: 6 Marzo 2018, 11:00-13:00  

Luogo: Parlamento Europeo – Bruxelles, Belgium – Edificio Altiero Spinelli

Meeting of the European Parliament Informal Carers Interest Group “Young carers – challenges and solutions”

Mentre la tematica generale della cura informale sembra essere (lentamente, ma progressivamente) riconosciuta dai policy maker, i giovani caregiver (minori con responsabilità di cura) non compaiono ancora sull’agenda delle politiche nazionali o europee. Fortunatamente, negli ultimi anni, questo gruppo dimenticato è stato oggetto di alcune ricerche nazionali ed europee, che ne hanno messo in evidenza la condizione ed i bisogni.

L’obiettivo dell’imminente meeting del Gruppo di Interesse sarà dunque:

• Evidenziare la situazione dei giovani caregiver (minori con responsabilità di cura),
• Sottolineare i loro bisogni e le sfide che affrontano,
• Avanzare raccomandazioni su come rispondere a questi bisogni,
• Esplorare possibilità per un’azione in ambito UE per assicurare politiche attente ai giovani caregiver a tutti i livelli.

La nostra mission

Come figli di genitori con disturbo mentale, desideriamo dare voce a un dolore spesso nascosto per trasformarlo in energia positiva. Essere protagonisti del cambiamento che vogliamo, per noi e per le nostre famiglie. Esprimere i nostri bisogni e condividere la nostra esperienza.  Essere inclusi nelle decisioni e nelle politiche che ci riguardano. Avere la voce che finora non abbiamo avuto, pur essendo spesso protagonisti e/o testimoni del vissuto familiare. Promuovere l’auto mutuo aiuto fra pari.

Per aiutare chi sta vivendo o ha vissuto la nostra stessa esperienza e sentirci meno soli.

01.
Uscire Dall’Invisibilità

“Forgotten Children”, figli dimenticati. “Giovani Caregiver”. “Figli di Genitori con Disturbo Mentale”. Espressioni diverse per raccontare un tema delicato, spesso considerato un tabù da non affrontare. Noi crediamo, invece, che restituire la parola al non detto, al rimosso, a ciò che spesso è tenuto nascosto, possa essere il primo passo verso la conoscenza e un cambiamento positivo.

Nel rispetto della privacy di ciascuno, desideriamo condividere storie, emozioni, paure e bisogni di chi ha uno o entrambi i genitori affetti da una malattia mentale. E desideriamo farlo insieme. Per non lasciarci soli e per riconoscerci gli uni negli altri, sapendo che ogni storia è unica e preziosa. 

02.
Fare Rete

Spesso, nel vivere e convivere con la sofferenza mentale del proprio padre o della propria madre, ci si può sentire molto soli. Ci si può sentire in colpa per il malessere del proprio genitore. Si può arrivare persino a pensare di essere gli unici ad affrontare questa situazione. Si può avere difficoltà a parlarne. A essere capiti. Si può temere di nuocere alla propria famiglia, aprendosi con qualcuno su qualcosa di così delicato. Si potrebbe essere vittime di bullismo, di prese in giro. O essere/sentirsi esclusi.

Per questo desideriamo fare rete. Creare contesti sicuri e protetti in cui quel dolore, quelle paure, quelle emozioni contrastanti possano essere condivise con chi può capire, senza giudicare.

03.
Essere Agenti Attivi Di Cambiamento

Se il genitore che sta male non riesce a essere curato, a ritrovare la propria serenità e stabilità, o, peggio, rifiuta le cure, come figli ci si può sentire davvero impotenti e in balia degli eventi. Specialmente nel caso di disturbi gravi come la depressione maggiore, il disturbo bipolare o la schizofrenia. 

Ecco perché abbiamo deciso di diventare agenti attivi di cambiamento. Per costruire, insieme, un futuro migliore per noi e per le nostre famiglie. Per sensibilizzare, informare, prevenire. Per combattere lo stigma e la vergogna.  Per chiedere che di questi disturbi si parli in modo costruttivo,  positivo e propositivo. Per fare rete con altri figli che, nel mondo, condividono il nostro stesso vissuto. Per far sentire la nostra voce alle istituzioni e creare, insieme, il cambiamento che vogliamo. Questa è la forza della resilienza: la capacità e la voglia di uscire rinforzati da una situazione difficile!

IL TEAM
Stefania Buoni
Fondatrice e Presidente

Lorem ipsum dolor sit ametcon sectetur adipisicing elit, sed doiusmod tempor incidi labore et dolore.

Gaia Cusini
Vice Presidente

Lorem ipsum dolor sit ametcon sectetur adipisicing elit, sed doiusmod tempor incidi labore et dolore.

Carlo Miccio
Segretario

Lorem ipsum dolor sit ametcon sectetur adipisicing elit, sed doiusmod tempor incidi labore et dolore.

Marco Fiore
Tesoriere

Lorem ipsum dolor sit ametcon sectetur adipisicing elit, sed doiusmod tempor incidi labore et dolore.

Marco Fiore
Tesoriere

Lorem ipsum dolor sit ametcon sectetur adipisicing elit, sed doiusmod tempor incidi labore et dolore.

Kenneth Diaz
Sunday School Head

Lorem ipsum dolor sit ametcon sectetur adipisicing elit, sed doiusmod tempor incidi labore et dolore.

Le Vostre Testimonianze

Da Torino a Palermo

Una breve presentazione che riassume i molti messaggi arrivati in appena un mese dalla nascita della nostra associazione COMIP, “CHILDREN OF MENTALLY ILL PARENTS – Associazione di Promozione Sociale”.

Ci avete scritto da tutta Italia per dirci che sì, c’è tanto bisogno di un’associazione come questa! E per chiederci di organizzare eventi e incontri anche nella vostra città. Ci date una mano? 🙂

GALLERIA IMMAGINI

Alcuni scatti dei nostri eventi.

Continua a seguirci per restare aggiornato sulle nostre attività!

VUOI PORTARCI NELLA TUA CITTA’?

Aiutaci a trovare un ente, una scuola o un’associazione che ci ospiti per un evento o un incontro e uno sponsor che ci sostenga per le spese di trasferta. Oppure organizza una piccola raccolta fondi per permetterci di venire nella tua città. Unendo le forze possiamo arrivare lontano! 🙂

PASSAPAROLA

Ti piace la nostra associazione? Pensi che il lavoro che facciamo sia importante? Condividi il nostro sito web e i contenuti che pubblichiamo sui social con i tuoi contatti, spargi la voce! Costruiamo insieme il cambiamento che vogliamo! 😀
Email
info@comip-italia.org
Vuoi iscriverti al gruppo Facebook di auto mutuo aiuto riservato ai figli?
Il gruppo è segreto per tutelare la privacy di chi ne fa parte. I tuoi contatti su Facebook non sapranno che sei iscritto/a, né potranno leggere i post pubblicati al suo interno.

Il sito internet di COMIP, ideato e realizzato da "CHILDREN OF MENTALLY ILL PARENTS - Associazione di Promozione Sociale", e tutti i suoi contenuti - salvo ove diversamente specificato - sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi